Politica sulla catena di approvvigionamento

1. DIAMANTI E PIETRE PREZIOSE COLORATE

Politica sulla catena di approvvigionamento

1. TAG HEUER, SOCIETÀ DI LVMH SWISS MANUFACTURES S.A., è una manifattura svizzera che produce orologi e cronografi precisione sportivi e di lusso. La presente politica conferma che TAG HEUER, SOCIETÀ DI LVMH SWISS MANUFACTURES S.A., si impegna a rispettare i diritti umani, a evitare di contribuire al finanziamento dei conflitti e ad attenersi a tutte le sanzioni, risoluzioni e leggi previste in tale ambito dalle Nazioni Unite.

2. TAG HEUER, SOCIETÀ DI LVMH SWISS MANUFACTURES S.A., è membro certificato del Responsible Jewellery Council (RJC). In tal senso, ci impegniamo a dimostrare, attraverso verifiche da parte di terzi, che:

  1. rispettiamo i diritti umani in conformità con la Dichiarazione universale dei diritti umani e la Dichiarazione dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro sui Principi fondamentali dei diritti sul lavoro;
  2. non esercitiamo, né tolleriamo alcun tipo di corruzione, concussione, riciclaggio di denaro o finanziamento del terrorismo;
  3. sosteniamo la trasparenza dei pagamenti governativi e le forze di sicurezza compatibili con i diritti umani nelle industrie di estrazione;
  4. non offriamo alcun sostegno diretto o indiretto a gruppi armati illegali;
  5. consentiamo agli stakeholder di esprimere le loro preoccupazioni relative alla catena di approvvigionamento dei gioielli; e
  6. stiamo implementando il quadro di lavoro in cinque step dell'OCSE come processo di gestione sul dovere di diligenza basato sul rischio, per una catena di approvvigionamento responsabile di minerali provenienti da zone di conflitto o ad alto rischio.

Ci impegniamo, inoltre, a sfruttare la nostra influenza per prevenire abusi da parte di terzi, implementando il quadro di lavoro in cinque step delle Linee Guida dell'OCSE sul dovere di diligenza per una catena di approvvigionamento responsabile di minerali provenienti da zone di conflitto o ad alto rischio. Inoltre, TAG Heuer si impegna a implementare i Principi guida delle Nazioni Unite sulle imprese e sui diritti umani.

4. Per quanto riguarda gli abusi gravi associati all'estrazione, al trasporto o al commercio di minerali:

Non saremo disposti a tollerare, né favorire, agevolare, trarre profitto da, o contribuire a:

  1. torture, trattamenti crudeli, inumani e umilianti;
  2. forme di lavoro forzato o obbligatorio;
  3. forme peggiori di lavoro minorile;
  4. abusi e violazioni dei diritti umani; o
  5. crimini di guerra, violazioni di leggi umanitarie internazionali, crimini contro l'umanità o genocidi.

5. Qualora si presentasse il rischio ragionevole che alcuni nostri fornitori a monte commettessero gli abusi descritti nel paragrafo 4, o che collaborassero e ottenessero approvvigionamenti da parte di terzi che commettono tali abusi, sarà nostra premura interrompere immediatamente qualunque tipo di collaborazione con essi.

6. Per quanto riguarda il sostegno diretto o indiretto a gruppi armati non governativi:

Acquistiamo o vendiamo unicamente diamanti pienamente conformi al sistema di certificazione del Processo di Kimberley, pertanto non tollereremo il sostegno, diretto o indiretto, a gruppi armati non governativi, ad esempio ottenendo diamanti da, effettuando pagamenti a, o aiutando in altro modo e fornendo equipaggiamenti a gruppi armati non governativi, o a loro affiliati, che illegalmente:

  1. controllano siti minerari, vie di trasporto, luoghi in cui i diamanti vengono commerciati e operatori a monte nella catena di approvvigionamento; o
  2. tassano o estorcono denaro o diamanti presso i siti minerari, lungo le vie di trasporto o nei luoghi in cui i diamanti vengono commerciati, o a intermediari, aziende esportatrici o a commercianti internazionali.

7. Qualora si presentasse il rischio ragionevole che alcuni nostri fornitori a monte collaborassero e ottenessero approvvigionamenti da parte di terzi che offrono sostegno, diretto o indiretto, a gruppi armati non governativi, come descritto nel paragrafo 6, sarà nostra premura interrompere immediatamente qualunque tipo di collaborazione con essi.

8. Per quanto riguarda le forze di sicurezza pubbliche o private:

Affermiamo che il ruolo delle forze di sicurezza pubbliche o private è quello di offrire sicurezza ai lavoratori, ai servizi, alle apparecchiature e ai beni immobili in piena conformità con lo Stato di diritto, compresa la legge che tutela i diritti umani. Non offriremo sostegno, diretto o indiretto, a forze di sicurezza pubbliche o private che commettano gli abusi descritti nel paragrafo 4 , o che compiano le azioni illegali descritte nel paragrafo 6.

9. Per quanto riguarda la corruzione e la dichiarazione falsa e fraudolenta sull'origine dei minerali:

Non offriremo, prometteremo, daremo, né richiederemo tangenti, e non cederemo alle pressioni di accettarle al fine di omettere o mascherare l'origine dei minerali, o per falsificare le tasse, le tariffe e le royalties previste dai governi per l'estrazione, il commercio, la gestione, il trasporto e l'esportazione di minerali.

10. Per quanto riguarda il riciclaggio di denaro:

Sosterremo e contribuiremo agli sforzi per eliminare il riciclaggio di denaro ogni qualvolta identificheremo un rischio ragionevole derivante da, o collegato a, l'estrazione, il commercio, la gestione, il trasporto o l'esportazione di minerali.

2. ORO, ARGENTO E METALLI DEL GRUPPO DEL PLATINO

Politica sulla catena di approvvigionamento

1. TAG HEUER, BRANCH OF LVMH SWISS MANUFACTURES S.A. is a Swiss manufacturer of sports and luxury watches and precision chronographs. This policy confirms TAG HEUER, BRANCH OF LVMH SWISS MANUFACTURES S.A.'s commitment to respect human rights, avoid contributing to the finance of conflict and comply with all relevant UN sanctions, resolutions and laws.

2. TAG HEUER, BRANCH OF LVMH SWISS MANUFACTURES S.A. is a certified member of the Responsible Jewellery Council (RJC). As such, we commit to proving, through independent third-party verification, that we:

  1. respect human rights according to the Universal Declaration of Human Rights and International Labour Organization Declaration on Fundamental Principles and Rights at Work;
  2. do not engage in or tolerate bribery, corruption, money laundering or finance of terrorism;
  3. support transparency of government payments and rights-compatible security forces in the extractives industry;
  4. do not provide direct or indirect support to illegal armed groups;
  5. enable stakeholders to voice concerns about the jewellery supply chain; and
  6. are implementing the OECD five-step framework as a management process (and Supplement on Gold if applicable) for risk-based due diligence for responsible supply chains of minerals from conflict-affected and high-risk areas.

3. We also commit to using our influence to prevent abuses by others, by implementing the five-step framework of the OECD Due Diligence Guidance for Responsible Supply Chains of Minerals from Conflict-Affected and High-Risk Areas, including the provisions of the Supplement on Gold. In addition TAG Heuer is committed to implementing the UN Guiding Principles on Business and Human Rights.

4. Regarding serious abuses associated with the extraction, transport or trade of gold:

We will neither tolerate nor profit from, contribute to, assist or facilitate the commission of:

  1. torture, cruel, inhuman and degrading treatment;
  2. forced or compulsory labour;
  3. the worst forms of child labour;
  4. human rights violations and abuses; or
  5. war crimes, violations of international humanitarian law, crimes against humanity or genocide.

5. We will immediately stop engaging with upstream suppliers if we find a reasonable risk that they are committing abuses described in paragraph 4 or are sourcing from, or linked to, any party committing these abuses.

6. Regarding direct or indirect support to non-state armed groups:

We will not tolerate direct or indirect support to non-state armed groups, including, but not limited to, procuring gold from, making payments to, or otherwise helping or equipping non-state armed groups or their affiliates who illegally:

  1. control mine sites, transportation routes, points where gold is traded and upstream actors in the supply chain; or
  2. tax or extort money, or gold at mine sites, along transportation routes or at points where gold is traded, or from intermediaries, export companies or international traders.

7. We will immediately stop engaging with upstream suppliers if we find a reasonable risk that they are sourcing from, or are linked to, any party providing direct or indirect support to non-state armed groups as described in paragraph 6.

8. Regarding public or private security forces:

We affirm that the role of public or private security forces is to provide security to workers, facilities, equipment and property in accordance with the rule of law, including law that guarantees human rights. We will not provide direct or indirect support to public or private security forces that commit abuses described in paragraph 4, or that act illegally as described in paragraph 6.

9. Regarding bribery and fraudulent misrepresentation of the origin of gold:

We will not offer, promise, give or demand bribes, and will resist the solicitation of bribes, to conceal or disguise the origin of gold, or to misrepresent taxes, fees and royalties paid to governments for the purposes of extraction, trade, handling, transport and export of gold.

10. Regarding money laundering:

We will support and contribute to efforts to eliminate money laundering where we identify a reasonable risk resulting from, or connected to, the extraction, trade, handling, transport or export of gold.

Newsletter

Vuoi ricevere le ultime notizie? Iscriviti alla newsletter per essere fra i primi a scoprire tutte le novità di TAG Heuer.

Trova il negozio più vicino

Trova l'indirizzo e gli orari di apertura di una boutique vicino a te.

Trova un negozio