OK
 
By TAG Heuer, TAG HEUER TEAM —  31 Aug 2015

Let’s Rock on the Top of Europe!

Un evento unico sul “Top of Europe”. Una prima assoluta: grazie al marchio svizzero di orologi TAG Heuer, la star cinese della musica, compositrice, ballerina , musicista e attrice G.E.M. si è esibita oggi sul famoso ghiacciaio dello Jungfraujoch per un pubblico di più di 200 fan cinesi arrivati dalla Cina e da tutta Europa.

G.E.M. è un nome familiare in Cina. Un fenomeno generazionale che interessa il paese e tutto il continente asiatico. Giovane, bella e di talento con una voce potente e un look ricercato, è l'incarnazione del successo e, a soli 24 anni, è ammirata da un'intera generazione di giovani che conoscono le sue canzoni a memoria.

Su invito di TAG Heuer, G.E.M., sigla per Get Everybody Moving (fai ballare tutti), ha deciso di esibirsi in Svizzera. E, com'era prevedibile, la performance si è svolta su un meraviglioso palcoscenico che l'artista ha progettato sin nei minimi dettagli insieme al marchio svizzero di orologi, per il quale svolge il ruolo di ambasciatrice dall'inizio del 2015. Arrivata in elicottero dopo avere sorvolato le Alpi svizzere, è stata accolta da Jean-Claude Biver, Presidente della Divisione orologi del Gruppo LVMH e CEO di TAG Heuer.

Su un palcoscenico costruito sulla neve che riproduceva la forma del logo TAG Heuer, ha presentato il nuovo orologio G.E.M. TAG Heuer Formula 1 acciaio & ceramica Edizione speciale con un tocco di rosa e ha cantato i suoi maggiori successi, compresi Someday I'll Fly, Intoxicated e Heartbeat: una vera prodezza fisica a questa quota.

Naturalmente non potevano mancare alcuni dei principali stereotipi svizzeri per concludere questo evento unico: cani bovari del Bernese, suonatori di corno alpino e degustazioni di formaggio svizzero, in questo caso prodotto dallo stesso Jean Claude Biver. Per continuare il divertimento, G.E.M. ha arricchito la sua esibizione con una discesa dallo Snowpark del ghiacciaio su una carrucola tirolese. Il suo motto è davvero #DontCrackUnderPressure!

Jean-Claude Biver, Presidente della divisione Orologi del Gruppo LVMH, nonché CEO di TAG Heuer, ha dichiarato: «Grazie al suo sorprendente carattere e alla sua contagiosa energia, G.E.M. ha davvero accelerato la capacità di TAG Heuer di entrare in relazione con i giovani in Cina e Asia in generale. Siamo riusciti a organizzare un evento che avrebbe potuto sembrare stravagante, grazie alla sua perseveranza e professionalità e a quella dei team, in particolare dello Jungfraujoch, che vorrei ringraziare per l'accoglienza. I nostri amici cinesi ricorderanno per molto tempo questo evento, organizzato in loro onore e che celebra l'amicizia tra i nostri due paesi».

Urs Kessler, CEO Jungfraubahn, la società ferroviaria della Jungfrau, ha aggiunto: ”La società Jungfraubahn si sta rivolgendo attivamente al mercato cinese sin dal 1996 ed è stata un pioniere nello sviluppo di questo mercato turistico negli Anni Novanta. Nel 2002 la società ha collegato la Jungfrau con la sua "corrispondente montagna" cinese, il Monte Huangshan (Monte giallo). Due anni dopo, il primo gruppo turistico ufficiale cinese ha visitato la Svizzera e lo Jungfraujoch, il "Top of Europe". Oggi la Jungfraubahn ha due suoi rappresentanti in Cina. L'evento congiunto con TAG Heuer e G.E.M. consente a Jungfraubahn di continuare a rafforzare la sua posizione sul mercato cinese e comunicare i caratteristici valori svizzeri a un pubblico asiatico di milioni di persone.