OK
 
By TAG Heuer, TAG HEUER TEAM —  19 Dec 2017

LA NUOVA STAGIONE DI FORMULA E FIA: SEMPRE PIÙ CONNECTED

Competizioni ardue e tecnologie di punta: via alla stagione del campionato di Formula E FIA! Cronometrata da TAG Heuer, è possibile seguire questa edizione con l’orologio TAG Heuer Connected Modular 45.

LA NUOVA STAGIONE DI FORMULA E FIA: SEMPRE PIÙ CONNECTED

mobile_title_border

Hong Kong. Sventola la bandiera a scacchi. Le auto scattano. In soli 6 secondi, i piloti del campionato di Formula E raggiungono i 225 km/h. A turbare il silenzio delle monoposto, solo lo stridere degli pneumatici sull’asfalto e le urla di incoraggiamento degli spettatori.

Il campionato di Formula E FIA inaugura una nuova stagione, il cui ritmo sarà - ancora una volta - scandito da TAG Heuer. Alejandro Agag, CEO di FIA Formula E ha dichiarato: "Senza dubbio, TAG Heuer è il partner ideale per il Campionato di Formula E FIA e siamo onorati di avere a bordo un brand di tale prestigio, eccellenza ed esperienza per l’inaugurazione di una nuova stagione."

Da sempre indissolubilmente legata ai motori con le collezioni ispirate alle corse più leggendarie, TAG Heuer è uno dei di partner fondatori di questo sport rivoluzionario in termini di tecnologia e di design.

Alimentate da energia pulita, le monoposto di Formula E rappresentano una svolta concreta nell’universo delle gare automobilistiche. Si tratta di una disciplina che guarda al futuro. Le auto combinano carburante elettrico con leghe di materiali come Kevlar, alluminio e carbonio.

Per ridefinire i limiti dell’innovazione e progredire sempre di più, ora TAG Heuer Connected Modular 45 dedica un’app a questo campionato. Tutte le informazioni su piloti, tempi e corse saranno a portata di dita, consultabili dal tuo orologio: prima, durante e dopo ogni Gran Prix.

Con quest’app TAG Heuer propone un nuovo modo di vivere le corse automobilistiche, il più realistica possibile. In questo modo, tutti potranno diventare Orologi Ufficiali di questo campionato innovativo.

LA NUOVA STAGIONE DI FORMULA E FIA: SEMPRE PIÙ CONNECTED

SCATTI MIGLIORImobile_title_border