OK
 
By TAG Heuer, TAG HEUER TEAM —  21 Apr 2015

L'asso del surf americano Kai Lenny a Parigi

L'americano Kai Lenny, fuoriclasse del surf, del windsurf e del kite, oltre che sei volte campione del mondo di SUP (stand-up paddling) sulle onde più alte del pianeta, si trova a Parigi, ospite di TAG Heuer. A soli 22 anni, Kai conosce già da tempo gli incredibili cavalloni giganti di Jaws. Ed è l'unico al mondo a essersi cimentato in quattro diverse discipline nello stesso giorno (surf, SUP, windsurf e kite). #DontCrackUnderPressure. Cedere alla pressione? Non se ne parla neppure.

Parigi, 21 aprile 2015 - Prima dell'arrivo di Kai Lenny, lo stand-up paddling si rivolgeva ai principianti che sognavano di diventare famosi e non ai veri surfisti; e i campioni del mondo non erano certo ragazzi di soli 20 anni: per dominare le onde extralarge erano necessari più di 10 anni di esperienza. Poi è arrivato Kai. 22 anni appena e già sei volte campione del mondo di stand-up paddling, Kai Lenny cavalca onde formidabili, a dimostrazione di un talento fuori dal comune. Cedere alla pressione? Non se ne parla neppure.

In hawaiano Kai significa “oceano” ed è proprio da lì che viene. Nato nel 1992 nell'isola di Maui e cresciuto in prossimità delle onde giganti di Jaws e Hookipa, a soli 4 anni era già in grado di stare in piedi sulla tavola, a 6 di praticare windsurf, a 7 di cimentarsi con lo stand-up paddling e a 9 con il kite. Il suo maestro è stato il migliore surfista delle Hawaii, che oltre alla tecnica gli ha insegnato a rispettare l'oceano e a sfruttarne l'energia.

A renderlo diverso da tutti gli altri non è il coraggio, ma la volontà di affrontare qualunque sfida. Proprio come quando sfidò il vincitore dell'America's Cup, Oracle USA, uno yacht da 15 milioni di dollari, su una tavola da 1.500 dollari tra il Golden Gate Bridge e Alcatraz. E in quell'occasione sfiorò persino la vittoria! In questa nuova disciplina, il SUP, Kai ha ottenuto sei titoli mondiali e la fama internazionale. “La mia filosofia è vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo, divertirmi, non arrendermi e dare sempre il meglio”.

A Parigi, Kai è stato ospite della Boutique TAG Heuer al numero 104 degli Champs-Élysées. Accolto dall'intero staff TAG Heuer, l'asso del surf ha scelto un cronografo impermeabile Aquaracer 300M con cinturino in caucciù che si abbina alla sua indole sportiva. Kai ha rivolto diverse domande al personale della boutique, dimostrandosi particolarmente interessato agli aspetti tecnici di ciascun modello. Un piacevole momento di condivisione.

Kai Lenny è un autentico rivoluzionare che non teme di sfidare le convenzioni e di cavalcare l'onda. E come TAG Heuer, mette alla prova ogni giorno la sua forza di volontà, senza mai cedere alla pressione.