April 04, 2016

HUFF PORTA LA HONDA AL TOP NEL WTCC IN UNA CORSA EMOZIONANTE

Il circuito Paul Ricard è stato teatro di un debutto elettrizzante dell'edizione 2016 del FIA World Touring Car Championship grazie a Rob Huff e José María López, che hanno dominato due gare mozzafiato, mentre la Honda inizia la stagione in testa alla classifica Costruttori.


Huff, che festeggiava la sua 250° partenza nel WTCC, ha trionfato nella gara d'apertura della JVCKENWOOD WTCC Race of France, superando la LADA di Hugo Valente al via. López ha sfruttato al meglio il DHL Pole Position Award e durante la gara principale si è imposto con appena 0"248 di vantaggio su Tiago Monteiro, regalando il primo successo della stagione alla Citroën.


Nella gara d'apertura, Mehdi Bennani ha tagliato il traguardo al secondo posto, conquistando la prima delle sue due vittorie nel Trofeo WTCC per piloti indipendenti, mentre Norbert Michelisz, che aveva battuto il marocchino nella classifica piloti indipendenti dello scorso anno, ha ottenuto due terzi posti alla sua prima uscita come pilota ufficiale Honda.


Thed Björk e Fredrik Ekblom hanno messo a segno i primi punti per la Polestar Cyan Racing, che ha suggellato così il suo impegno a lungo termine nel WTCC, mentre la LADA ha chiuso due volte in Top 5 con Valente e Nicky Catsburg.


La vittoria di López, alla sua 51° gara nel WTCC, lo ha portato al comando della classifica piloti a quattro punti da Tiago Monteiro prima della gara in Slovacchia che si terrà dal 15 al 17 aprile. Huff e Michelisz seguono a pochissimi punti.

Rob Huff ha iniziato la sua collaborazione con la Honda nel migliore dei modi, ottenendo la sua prima vittoria dopo la gara di Macau del 2014, 504 giorni fa. Partito al secondo posto nella griglia invertita, novità del 2016, il britannico ha superato Hugo Valente al via prendendo subito il comando della gara. Il campione WTCC del 2012 ha guadagnato rapidamente due secondi di vantaggio sul pilota Citroën Medhi Bennani e ha dominato la gara fino alla vittoria per la sua prima uscita come pilota ufficiale Honda. Mentre Bennani, alla sua 150° gara WTCC sotto gli occhi del capo del team Sébastien Loeb, ha vinto nel Trofeo WTCC, Norbert Michelisz ha ottenuto il terzo posto davanti a Tiago Monteiro, autore di una bella rimonta dal nono posto, regalando alla Honda un successo strepitoso per questo primo appuntamento del 2016. Entrambi i piloti hanno superato la LADA di Valente, che ha chiuso quinto, a tre giri dalla fine. Il campione in carica José María López (Citroën) ha concluso in sesta posizione, rimontando dall'11° posto del primo giro, anche grazie alla penalità per partenza anticipata del compagno Yvan Muller, al testacoda di Fredrik Ekblom e a un contatto tra Nicky Catsburg e Tom Coronel al giro 5. Un altro scontro tra i due piloti olandesi all'ultimo giro ha regalato a Thed Björk il settimo posto sulla Volvo S60 Polestar TC1. Gabriele Tarquini si è ritirato dopo un contatto con Grégoire Demoustier, che ha chiuso decimo.

José María López ha tenuto Tiago Monteiro a distanza e ha vinto la Gara principale salendo in vetta alla classifica piloti con quattro punti di vantaggio. L'argentino ha dominato fin dalla pole, mentre Monteiro ha dovuto recuperare il secondo posto perso al via a vantaggio di Yvan Muller. Al giro 9 il pilota è riuscito a superare il quattro volte campione del mondo sfruttando un contatto all'ultima curva, mentre il compagno Honda Norbert Michelisz è salito al terzo posto. Monteiro ha quindi recuperato su López fino ad arrivare a un testa a testa all'ultimo giro. Il pilota Citroën ha comunque tagliato il traguardo con 0"284 di vantaggio, negando alla Honda una doppia vittoria in Francia. Muller ha concluso quarto davanti a Nicky Catsburg (LADA). Rob Huff, vincitore della gara d'apertura, ha dovuto recuperare terreno a causa di un contatto con Gabriele Tarquini alla prima curva, ma ha saputo rimontare fino alla sesta posizione superando Hugo Valente, anche lui coinvolto nella bagarre del primo giro. Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing) ha vinto per la seconda volta nel Trofeo WTCC, concludendo ottavo davanti al compagno di squadra Tom Chilton. Fredrik Ekblom (Polestar) ha completato la Top 10, mentre il suo compagno di squadra Thed Björk si è trovato costretto a ritirarsi per un problema elettrico. Tom Coronel ha battuto John Filippi per 0"024 nella lotta Chevrolet per l'undicesima posizione.

Rob Huff ha un altro motivo per festeggiare al circuito Paul Ricard: ha infatti ricevuto il premio inaugurale per il miglior giro TAG Heuer grazie al giro record nella gara di apertura. Il premio, destinato al pilota che effettua il giro più veloce in entrambe le gare, è presentato dal nuovo sponsor ufficiale e partner per il cronometraggio del WTCC.

Paramètres des cookies