NOTIZIA TOP
February 27, 2017

MXGP… È TORNATO!

I motori cominciano a ruggire, i piloti sono pronti a tutto per vincere. La stagione 2017 del MXGP è iniziata!

MXGP… È TORNATO!mobile_title_border

La competizione di motocross più dura del pianeta è tornata. Questo fine settimana in Qatar, i piloti migliori si sono battuti fino all'ultimo.

Un circuito senza pietà

Negli ultimi quattro anni, la tappa di Losail in Qatar regala ogni volta uno spettacolo d'eccezione per dare il via alla nuova stagione: un preludio più che invitante! Con i suoi numerosi percorsi che richiedono grandi doti tecniche, questo tracciato è una sfida anche per i piloti provetti. Fare pronostici sul vincitore è una scommessa azzardata, perché a Losail sono gli imprevisti che scrivono la storia. Nessuno è mai riuscito a vincere due tappe consecutive di questo circuito senza pietà.

Una stagione all'insegna di resistenza e determinazione

In quattro anni, il vincitore del primo week-end in Qatar è diventato Campione del Mondo solo una volta. Mantenere un elevato numero di punti su tutti i round di ciascuno dei 18 fine settimana del Campionato richiede un'incredibile capacità di resistere alla pressione. Per essere i migliori, i piloti devono gareggiare dimostrando destrezza, resistenza e autocontrollo. È una gara contro se stessi e contro il tempo.

2017: un'annata di eccellenza

Nella stagione 2017 la lista dei partecipanti è decisamente di alto livello. Circa trenta piloti esperti gareggeranno in questa nuova stagione. Per difendere il titolo di Campione del Mondo MXGP, il giovane sloveno Tim Gajser ha atteso con ansia questo momento, dovrà tenere a bada la pressione contro il resto dei partecipanti in gara.

Per questo primo week-end, il sei volte Campione del Mondiale MXGP Antonio Cairoli si è aggiudicato la tappa di Losail. Il pilota italiano ha superato Tim Gajser, vincitore della scorsa edizione, e il belga Clément Desalle, mentre il francese Romain Febvre, determinato a riconquistare il titolo perduto, ha concluso quinto.

Per distinguersi, i piloti devono mantenere il controllo e offrire performance impeccabili.

PER APPROFONDIREmobile_title_border

Paramètres des cookies