March 29, 2016

TAG Heuer diventa sponsor ufficiale del FIM Endurance World Championship

Se le origini di TAG Heuer risalgono al 1860 e si basano in Svizzera, la collaborazione di Eurosport Events con la FIM, federazione a capo del motociclismo internazionale, sta compiendo i primi passi di un viaggio che sarà di certo emozionante, con la federazione con sede a Parigi nominata promotrice ufficiale dell’EWC fin dall’edizione del 2015.


Se le origini di TAG Heuer risalgono al 1860 e si basano in Svizzera, la collaborazione di Eurosport Events con la FIM, federazione a capo del motociclismo internazionale, sta compiendo i primi passi di un viaggio che sarà di certo emozionante, con la federazione con sede a Parigi nominata promotrice ufficiale dell’EWC fin dall’edizione del 2015.


Malgrado la sua breve storia, Eurosport Events ha già compiuto dei grandi passi avanti nel dare nuova vita al campionato, rendendo la sua fama più vivace grazie al maggiore impulso dato all’ampia trasmissione televisiva dei suoi eventi e a delle modifiche al calendario. La collaborazione tra l’EWC e TAG Heuer è un ulteriore esempio dei risultati che possono essere raggiunti quando si punta su organizzazioni innovative e d’avanguardia, lavorando all’unisono.

L’EWC rappresenta l’essenza di TAG Heuer espressa nella campagna #dontcrackunderpressure in quanto parteciperanno le squadre di piloti motociclistici di resistenza in una vera e propria lotta contro il tempo, che dura dalle 8 alle 24 ore. Proprio come TAG Heuer, i piloti dell’EWC non scappano di fronte a nessun ostacolo, lo affrontano guardandolo dritto negli occhi, senza mai rinunciare.


La decisione di TAG Heuer di collaborare con l’EWC deriva dal desiderio di essere sempre fedeli al DNA del marchio, noto per essere cronometrista di eventi motoristici, un ruolo pionieristico che risale a più di cinquant’anni fa. La collaborazione non finisce qui: essa prevede anche la creazione di contenuti online dedicati all’EWC basati sull’hashtag #dontcrackunderpressure, il branding lungo le piste e dei programmi legati all'evento.


“Proprio mente stavamo iniziando a collaborare con il WTCC, abbiamo spiegato loro il nostro progetto per le corse motociclistiche di resistenza, e a quanto pare è piaciuto!” afferma François Ribeiro, Responsabile di Eurosport Events, promotore dell’EWC. “Le corse di resistenza sono ricche di contenuti preziosi, sono vere e proprie basi per dei fantastici racconti: giorno, notte, lavoro di squadra, cambiamenti climatici, uomini e macchine spinti oltre i limiti... Un mix che ci ha conquistati. Crediamo fortemente nell’EWC della FIM come complemento perfetto per dare una scossa al mondo delle corse su strada. TAG Heuer collaborerà per più anni con l’EWC come sponsor e cronometrista ufficiale, e userà questa collaborazione per rilanciare la campagna #dontcrackunderpressure.”

Jean-Claude Biver, CEO TAG Heuer e Presidente della Divisione Orologi di LVMH precisa: “Sono orgoglioso di poter nuovamente legare TAG Heuer alle corse motociclistiche di resistenza. Siamo un marchio che desidera innovare con audacia e coraggio. L’EWC è la migliore espressione della nostra campagna #DontCrackUnderPressure. Le corse sono iscritte nel DNA di TAG Heuer. Vorrei una partnership elettrizzante, diversa, innovativa. Il nostro motto #DontCrackUnderPressure sarà la guida per tutte le nostre azioni.”


L’edizione 2016 dell’EWC inizia con la corsa più lunga, la 24 Ore di Le Mans, che si terrà in Francia dall’8 al 10 aprile. Il programma prevede inoltre la 12 Ore di Portimão in Portogallo (10-11 giugno), la 8 Ore di Suzuka in Giappone (29-31 luglio) e la 8 Ore di Oschersleben in Germania (26-27 agosto).

Paramètres des cookies