Savoir-faire

Design Lab

Tutto inizia con una scintilla, una sinapsi che illumina l’oscurità. La scintilla divampa e si trasforma in una sorta di ciclone, un turbinio di idee nate dalla mente dei migliori designer del mondo. Il brainstorming avviato nel Design Lab segna l’inizio del processo di creazione di tutti i segnatempo TAG Heuer. Tuttavia, affinché la risposta sia corretta occorre che lo sia anche la domanda. Durante il brainstorming per la realizzazione del Concept Watch Monaco V4, ad esempio, la domanda posta agli stilisti è stata la seguente: “Come possiamo reinventare il classico movimento orologiero con ruota e pignone?”. La risposta: il Monaco V4 e il suo rivoluzionario sistema meccanico con cinghie di trasmissione.

Il turbinio di idee genera una forma, un primo schizzo che cattura le linee pure di un nuovo TAG Heuer. Riprodotta in 3D, la bozza iniziale acquista volume e viene successivamente utilizzata per creare e testare diversi prototipi, mentre l’équipe incaricata dello sviluppo dei prodotti esamina le specifiche tecniche del design. Spetta a quest’ultima, infatti, risolvere alcuni dei principali problemi legati all’orologeria di precisione. In che modo può essere alimentato il segnatempo? Come può trasmettere l’energia accumulata? Quali sono i materiali in grado di assicurare a lungo termine i necessari livelli di precisione, affidabilità e qualità? Il design all’avanguardia del movimento cronografico Calibre S, ad esempio, ha richiesto un notevole impegno da parte degli esperti TAG Heuer per ridurre il più possibile il peso dei componenti e dei materiali e assicurare la massima precisione.

Albert Einstein sosteneva che “se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi”, un principio che il Design Lab TAG Heuer ha subito fatto suo. Proprio grazie a questa capacità di andare oltre le barriere di tutto ciò che è convenzionale e di tuffarsi nell’ignoto, l’équipe di designer TAG Heuer riesce a essere costantemente innovativa, conquistando il giusto riconoscimento da parte dei colleghi e il successo commerciale. La recente collaborazione con il designer Christophe Behling per la realizzazione del Concept Chronograph Monaco Calibre 360 LS (vincitore dei prestigiosi premi Grand Prix d'Horlogerie de Genève, Red Dot Design Award e iF Product Design Award) o del Cronografo Grand Carrera Calibre 36RS Caliper (Grand Prix d'Horlogerie de Genève 2008 e Miglior Cronografo dell’Anno in occasione del Salon International de Alta Relojeria (SIAR) 2008) ha nuovamente ribadito la ragione per cui TAG Heuer è da sempre all’avanguardia dell’orologeria svizzera.

{$content}