IL MARCHIO

Il nostro impegno

Un orologiaio responsabile

 

 

Oltre a gestire da 150 anni un eccezionale patrimonio culturale, TAG Heuer svolge un ruolo essenziale nella conservazione del patrimonio naturale grazie ad un approccio etico applicato a tutte le sue creazioni orologiere.

Una condotta responsabile

 

 

Responsible Jewellery Council (RJC)

 

TAG Heuer è membro del Responsible Jewellery Council (RJC), un'organizzazione che riunisce oltre 260 professionisti in tutto il mondo, impegnata nella promozione della responsabilità etica, dei diritti umani e sociali e delle pratiche ambientaliste sull'intera catena produttiva di oro e diamanti, dalla miniera alla vendita al dettaglio.

Il Consiglio ha creato il RJC System, un sistema di certificazione che si applica alle attività di tutti i Membri che contribuiscono alla catena di approvvigionamento dei diamanti e dell’oro nella gioielleria. Nell’ambito del RJC System, tutti i Membri Commerciali del RJC devono essere valutati da esaminatori terzi accreditati che verificano la conformità al Codice di Condotta del RJC e rilasciano la certificazione.

Per maggiori informazioni sul RJC

 

Il processo di Kimberley

 

Il processo di Kimberley, in vigore dal 2003 e adottato da più di 75 paesi, è un'iniziativa comune di governi, industria e società civile per arginare il flusso di diamanti grezzi provenienti da zone di conflitto, definite come tali dalle Nazioni Unite.
Il Sistema di Certificazione del Processo di Kimberley (KPCS) garantisce con un certificato che ogni diamante grezzo che attraversa un confine internazionale tra due paesi firmatari è "conflict-free", ossia non legato ad alcun conflitto.

TAG Heuer certifica che tutti i suoi diamanti provengono da fonti legittime e che non sono coinvolti nel finanziamento di conflitti armati, nel rispetto delle risoluzioni delle Nazioni Unite e sulla base di garanzie scritte rilasciate dai suoi fornitori.

Per maggiori informazioni sul processo di Kimberley