04 NOV. Da piccola bottega sulle Alpi Svizzere, a 180 boutique in tutto il mondo. E altre 20 in arrivo

TAG Heuer espande la sua rete di produzione e retail più di ogni altro marchio orologiero. In risposta alla crescita rapida, e alla domanda in aumento.

Quattro manifatture in Svizzera, duecento boutique previste nel 2014 in tutto il mondo. Nel 2013 un’eccezionale crescita del 20%. TAG Heuer guarda al futuro e risponde alla crescente richiesta del mercato aumentando la produzione con l’apertura della sua quarta manifattura a Chevenez e ampliando la sua rete retail globale, ad oggi uno dei più imponenti network di vendita nell’industria orologiera. 52 boutique monomarca delle 180 attuali sono state aperte negli ultimi due anni, l’ultima, prestigiosa aggiunta è Paris Opéra.

In 1860, Edouard Heuer, the 20-year-old son of a shoemaker, founded a watchmaker’s workshop in Saint-Imier, a remote village in the Jura mountains of Switzerland. Today, the company he created, TAG Heuer, is a flagship brand in the LVMH Group and one of the biggest chronograph producers in Switzerland, with the second largest worldwide network of retail outlets in the watchmaking industry.