Orologi da polso - Orologi di lusso svizzeri da uomo e da donna
Orologi uomo e orologi donna realizzati da TAG Heuer

Ogni singolo orologio è un esempio d'ingegneria di precisione, qualità e eredità sportiva. Questo è il DNA TAG Heuer. Questo è ciò che garantisce a TAG Heuer la sua posizione di marchio leader nell'universo degli orologi e cronografi sportivi di lusso.

Gli orologi svizzeri sono rinomati per la loro qualità e precisione e, all'interno del mondo dell'orologeria svizzera, gli orologi da polso TAG Heuer sono noti non solo per la loro qualità e precisione, ma anche per il loro design d'avanguardia e la loro tecnologia di punta: per un'eredità sportiva che ispira l'eccellenza, sostenuta da materiali di qualità che contribuiscono alla creazione di orologi di lusso da uomo e da donna.

Sin dal 1860, quando Edouard Heuer aprì il suo primo laboratorio nelle montagne svizzere, TAG Heuer è stato sempre il primo a padroneggiare la precisione cronografica fin nei minimi dettagli, che ne attuavano il miglioramento. Così, non ha mai mancato di sorprendere i consumatori e l'industria orologiera con creazioni come l'orologio automatico Mikrograph 1916, il primo orologio sportivo al mondo con precisione di lettura a 1/100 di secondo o, più di recente, con il Mikrotimer Flying 1000, l'unico cronografo meccanico in grado di indicare e misurare 1/1000 di secondo. Nel 2012 è stato presentato il “concept watch” MIkrogirder, orologio uomo che ha spiazzato tutti con la sua precisione senza pari di 5/10.000 di secondo. Oggi TAG Heuer è l'unico marchio svizzero a produrre cronografi automatici e meccanici dotati di questa fenomenale precisione, che permette di leggere frazioni di secondo infinitesimali.

Durante la sua storia TAG Heuer è stato all'avanguardia della misurazione del tempo in mare, sulla terra ferma e nell'aria. Le innovazioni TAG Heuer, dagli indicatori della data alle lancette fly-back, sono state adottate dai maggiori fabbricanti di orologi sportivi di lusso in tutto il mondo. Fu Edouard Heuer ad inventare il pignone oscillante per il Microtimer nel 1886, un meccanismo oggi fondamentale in quasi tutti i cronografi meccanici contemporanei. Nel 2004 il “concept watch” Monaco V4 ha reinventato il tempo con cinghie di trasmissione e cuscinetti a sfera, il che gli è valso un'accoglienza entusiastica a Ginevra.

Questa tradizione di creare innovazioni molto apprezzate e premiate prosegue con il Pendulum TAG Heuer nel 2010; un concetto così rivoluzionario che ha scosso ciò che aveva costituito le fondamenta della storia dell'orologeria per 300 anni: la ruota del bilanciere e il meccanismo della spirale. Infatti, per la prima volta, le oscillazioni della ruota del bilanciere sono generate non dalla spirale, ma da un campo magnetico. Una conquista davvero straordinaria. L'ispirazione è nata da

una ricca eredità e un impegno attivo nel campo dello sport. Il rapporto di lunga data che lega TAG Heuer al mondo dei motori è leggendario. La scuderia Ferrari nel 1970. Gli ultimi gloriosi 25 anni con il team McLaren F1. Da questo amore per la velocità e le prestazioni elevate sono nati orologi automatici d'impeccabile precisione quali i cronografi TAG Heuer Formula 1, Monaco, Carrera e Gran Carrera. Ognuno di essi è un capolavoro di design e fabbricazione, di performance e precisione.

Invece dal mondo acquatico - vela, regate oceaniche e immersioni - è nato l'Aquaracer, l'orologio sportivo indispensabile. L'Aquaracer, re degli orologi subacquei, viene indossato dall'equipaggio dell'ORACLE durante la Coppa America, i cui valori, ovvero le prestazioni elevate e una precisione al millesimo di secondo, trovano sostegno nel partenariato con TAG Heuer.

La passione del marchio per gli sport agonistici ha portato alla progettazione di orologi sportivi professionali ultraleggeri, riuniti nell'iconica serie LINK. Ma TAG Heuer, costantemente alla ricerca d'innovazioni, prestazioni elevate e prestigio, continua a puntare ancora più in alto. Questa spinta all'eccellenza si riflette nella sua collaborazione con alcuni campioni dello sport, ambasciatori dall'immagine forte come Maria Sharapova e il campione di F1 Jenson Button. Anche gli affascinanti Cameron Diaz, l'iconico Steve McQueen, l'attore cinese Chen Dao Ming e l'indiano Shah Rukh Khan sono carismatici ambasciatori TAG Heuer, ognuno dei quali condivide l'integrità, la passione e l'eccellenza che sono alla base del marchio.

I segnatempo TAG Heuer da uomo sono orologi innovativi che uniscono la padronanza della precisione tipica della Manifattura con la sua eredità sportiva legata al mondo delle corse e a materiali di prestigio. Anche le donne però apprezzano i valori di performance e affidabilità di TAG Heuer e in effetti il marchio ha proposto orologi donna sin dalle origini. Creati in materiali di lusso come i diamanti, la ceramica e la madreperla, gli orologi da donna TAG Heuer parlano alla loro femminilità con design ultra seducenti ed eleganti.

29 MAG. SPORT E GLAMOUR PER TAG HEUER A MONACO

La leggendaria casa orologiera svizzera corona le celebrazioni per i suoi "150 anni di Corse Automobilistiche" con un Weekend al GP di Monaco all'insegna delle star.

TAG Heuer ha trasformato la scintillante città-stato di Monaco nel suo Principato privato durante lo scorso weekend, quando ha ospitato una straordinaria serie di eventi con personaggi famosi, tutti incentrati sulla data più glamour del circuito automobilistico internazionale: il celebre Gran Premio di Monaco.

Gli eventi TAG Heuer, che hanno visto la partecipazione di un'incredibile serie di personaggi, da membri di famiglie reali a star e celebrità della F1, si sono svolti per rappresentare le celebrazioni del marchio svizzero per i suoi "150 anni di Corse Automobilistiche", nonché il suo nuovo Partner Ufficiale, Orologio Ufficiale e Occhiali da sole Ufficiali del Gran Premio di Monaco, la corsa più glamour del mondo, organizzata dall'Automobile Club di Monaco (ACM).

I festeggiamenti sono iniziati venerdì 27 maggio all'Amber Lounge Fashion Show, un evento a scopo di beneficenza al quale hanno partecipato numerose star, che si è tenuto ai bordi della splendida piscina del Meridien Beach Plaza Hotel di Monaco, sotto l'alto patronato di Sua Altezza Reale, il Principe Alberto II. La serata più esclusiva del weekend del GP di Monaco ha visto i piloti di F1 e le donne del team F1 sfilare assieme a top model per presentare gli abiti da sera del fashion designer inglese Matthew Williamson, nonché gli ultimi modelli fashion dei segnatempo TAG Heuer. Fra i piloti di F1, sulla passerella hanno sfilato Felipe Massa, Vitaly Petrov, Adrian Sutil, Paul di Resta, Jaime Alguersuari, Nico Rosberg, Jerome d'Ambrosio, Heikki Kovalainen, Sergio Perez e Vitantonio Liuzzi.

Presentato da Jake Humphrey della BBC, con la supervisione della futura moglie di Sua Altezza Reale il Principe Alberto di Monaco, Charlene Wittstock, l'evento di beneficenza raccoglie fondi e solidarietà per gli Special Olympics. Il clou della serata è stata un'asta speciale di due esclusivi orologi TAG Heuer: un Cronografo TAG Heuer Formula 1 Lady Steel & Ceramic con quadrante e lunetta in diamanti, e un Cronografo McQueen Monaco con lo stesso quadrante blu iconico dell'originale indossato dall'attore nel classico film sulle corse automobilistiche del 1970, Le Mans. Entrambi i segnatempo sono stati decorati con lo speciale logo ACM per l'occasione, un tocco unico ed esclusivo che li distingue dalle collezioni disponibili nelle Boutique. All'asta, il Monaco ha raggiunto la fantastica cifra di 22.000 EURO, mentre il TAG Heuer Formula 1 Lady ha raggiunto il traguardo di 16.000 EURO. L'Amber Lounge After Party si è protratto fino a notte fonda con una performance speciale dell'artista R&B pop Taio Cruz sulla spiaggia del Meridien Beach Plaza Hotel.

Durante il weekend, TAG Heuer ha offerto un esclusivo tour dei paddock e ha organizzato speciali interviste con Jack Heuer, Alain Prost e Jenson Button.

Anche la gara ha fornito l'ambientazione perfetta per il fantastico lancio di tre nuovi cronografi del modello icona Monaco: il Monaco V4 Rose Gold, il Monaco V4 Titanium e un esemplare unico, il Monaco Mikrograph. La celebre linea di orologi, creata da Jack Heuer nel 1969 è sinonimo di sport e glamour in tutto il mondo, proprio come il Grand Prix da cui prende il nome.

L'esemplare unico Monaco Mikrograph sarà nuovamente a Monaco il 22 settembre per l'asta di beneficenza Only Watch. L'esclusivo segnatempo sarà donato all'asta durante l'evento di beneficenza, che sostiene la ricerca per la Distrofia Muscolare di Duchenne.

In qualità di Sponsor Ufficiale di Orologi e Occhiali da sole del Gran Premio di Monaco, tutti gli occhi erano puntati su TAG Heuer. Le telecamere hanno inquadrato continuamente bandiere TAG Heuer appese ai ponti e a terra e le nostre pubblicità su schermi giganti. C'è stato anche uno speciale evento alla griglia di partenza che ha visto protagoniste le famose "grid girls" della Formula 1. All'inizio della gara, le 24 splendide ragazze tenevano in alto cartelli con i nomi dei piloti mentre indossavano gli orologi Formula 1 Lady Steel and Ceramic, occhiali da sole TAG Heuer Avant-Garde e speciali mini-abiti TAG Heuer ispirati alla tuta da corsa di Steve McQueen nel film Le Mans.

Anche Sebastian Vettel, che ha vinto la gara, è rimasto molto colpito!

Scoprire il segnatempo