FIA Formula-E Championship SULLA STRADA VERSO UN MONDO MIGLIORE

LA STRADA VERSO IL SUCCESSO

I valori fondamentali del FIA Formula E Championship sono l'energia, l'ambiente e l'intrattenimento. Una competizione che è più di un semplice evento sportivo. “È un'unione di ingegneria, tecnologia, sport, scienza, design, persino musica – con l'obiettivo di guidare il cambiamento verso un futuro elettrico.”Alejandro AGAG, CEO di Formula E

Prima del FIA Formula-E Championship, le auto elettriche erano sexy come carrelli della spesa. Rappresentavano certamente un'idea grandiosa, ma dov'erano la velocità, il brivido e l'ebbrezza? A partire da settembre 2014, tuttavia, per le strade di Londra, Pechino, Los Angeles e altre sette grandi città, il mondo potrà farsi un'idea di quanto veloce e divertente possa essere il futuro.

...COME TAG HEUER


Lo stridio dei pneumatici e le fusa del motore si trasformano in un boato da 80 decibel mentre la vettura si porta davanti agli avversari in un angolo pericolosamente stretto. I piloti capaci di questo sono i migliori al mondo. Così come le auto, con le loro fusoliere realizzate in carbonio, alluminio e kevlar – tutti materiali impiegati in aviazione – dai migliori costruttori e ingegneri dell'automobilismo...

Toccano una velocità di 225 chilometri orari, con un'accelerazione da 0 a 100 in 3 secondi netti. Il telaio vibra. I piloti, sottoposti a forze gravitazionali così intense da sentire la testa risucchiata fuori dal casco, spingono sull'acceleratore, sbandano in curva e sfrecciano sul rettilineo, mentre la folla sulle tribune si alza in piedi per incitarli. Ci sono tutti gli elementi classici di una gara automobilistica. Tutti tranne uno: la marmitta. Nessun gas di scarico. Nessun odore di carburante. L'aria intorno è pulita e cristallina, perché queste sono macchine a emissioni zero, autentiche meraviglie della nuova tecnologia verde. Il FIA Formula-E Championship è la prima competizione di auto completamente elettriche, di cui TAG Heuer è partner fondatore. La passione per le automobili ha animato il marchio svizzero sin dalle origini. La collaborazione con la Formula E non è che la logica conseguenza, in quanto attinge alla sua tradizione sportiva e al suo impegno per la sostenibilità. Ad esempio, sono i pannelli solari a fornire l'energia elettrica agli stabilimenti svizzeri di TAG Heuer. Nel 2010, il Marchio ha organizzato con Tesla il primo giro del mondo a bordo di una vettura GT completamente elettrica. Oggi è orgoglioso di far parte del campionato più innovativo al mondo – un'iniziativa rivoluzionaria che, come TAG Heuer, unisce ingegneria, tecnologia, sport, scienza, design, sulla strada verso un futuro migliore.

CONTINUA A LEGGERE