IL MARCHIO

Prefazione del CEO

Nel 1860, Edouard Heuer, giovane orologiaio svizzero, fonda il laboratorio Edouard Heuer & Co. Watches Comapny, a Saint-Imier. Edouard ha un solo grande desiderio: misurare il tempo mediante i più complessi strumenti meccanici per esplorare le più piccole frazioni di una dimensione misteriosa e mistica.

153 anni dopo, TAG Heuer è il leader mondiale dei più prestigiosi cronografi ad alta precisione e l'unico marchio orologiero svizzero ad utilizzare i proprio movimenti cronografici meccanici per assicurare una precisione di lettura a 1/10, 1/100, 1/1.000 e 5/10.000 di secondo. L'incessante ricerca dell'innovazione, un appassionato spirito pionieristico e la forte determinazione a superare continuamente i limiti dell'orologeria meccanica hanno consentito a una dinastia di pionieri – da Jules-Edouard, all’attuale presidente onorario della Maison Jack Heuer – di realizzare i sogni del padre fondatore dell'azienda. Jack Heuer è stato in assoluto uno degli orologiai svizzeri più innovativi: oltre ad aver ottenuto numerosi brevetti, ha introdotto alcune strepitose novità, come il primo cronografo meccanico automatico al mondo, il mitico Monaco Chronomatic 11, nel 1969.

Ancora oggi, lo spirito d'innovazione di Jack ispira e incoraggia i nostri ingegneri e maestri orologiai a sfidare il senso comune e a condurre il Marchio ai più alti livelli di precisione. Il rivoluzionario TAG Heuer Carrera Concept Chronograph Mikrogirder 10000, lanciato a Basilea nel 2012, rende omaggio alla lungimiranza e all'ispirazione di Jack. Primo cronografo meccanico al mondo in grado di misurare e indicare il tempo con una precisione di lettura al 5/10.000 di secondo, nel 2012 ha ottenuto la prestigiosa Aiguille d’Or al Grand Prix d'Horlogerie de Genève, la più alta onorificenza nell'orologeria di prestigio. Gli 8 importanti premi conquistati dalla Maison negli ultimi 11 anni, confermano lo straordinario know-how di TAG Heuer e il suo ecezionale contributo alla storia dell’orologeria svizzera. Lo straordinario know-how di TAG Heuer e il suo eccezionale contributo alla storia dell'orologeria svizzera trovano conferma negli 8 Grand Prix d’Horlogerie de Genève conquistati negli ultimi 11 anni.

Il 2013 segna l'inizio di una nuova era per TAG Heuer. Per celebrare i 50 anni di Carrera, il Marchio lancia una nuova serie di segnatempo con movimenti prestigiosi quali l'esclusivo Calibro 1887, prodotto in-house da TAG Heuer, e il Calibro 36. A Baselworld è stato presentato il TAG Heuer Carrera MikroPendulum, primo cronografo ad alta frequenza regolato da magneti, testimone dello spirito avanguardistico che spinge TAG Heuer a superare sempre i limiti imposti dalle convenzioni orologiere.

Infine, non certo per importanza, Jean-Christophe Babin – Amministratore Delegato di TAG Heuer per 13 anni, durante i quali si è rivelato determinante per il successo del Marchio – cederà il posto al sottoscritto, Stéphane Linder. L'avventura continua. La mia intenzione, in qualità di nuovo leader del Marchio, è restare fedele agli standard qualitativi e allo stile senza tempo adottati da Edouard Heuer 153 anni or sono, garantendo una perfetta continuità volta a ottimizzare l'energia e la dinamicità di TAG Heuer, marchio leggendario per il quale io stesso nutro grande passione.

Stéphane Linder
Amministratore Delegato