01 SET. L'ODYSSEY OF PIONEERS NELLA GRANDE MELA!

Durante l'estate, la TAG Heuer Tesla Roadster ha attraversato gli Stati Uniti e ha fatto tappa in diverse città, incluse Malibu (California) e Miami, dove TAG Heuer ha organizzato due esclusive serate rispettivamente il 29 luglio e il 19 agosto. L'automobile è stata l'attrazione principale di una straordinaria mostra itinerante dedicata ai principali segnatempo storici e più recenti TAG Heuer, organizzata per celebrare il 150° anniversario del marchio. New York è stata l'ultima tappa negli Stati Uniti.

Al termine di un breve giro a Manhattan, la TAG Heuer Tesla Roadster è giunta negli Hamptons, ad Amagansett, dove TAG Heuer ha organizzato un esclusivo evento su invito presso una residenza privata. Tra gli ospiti d'onore invitati alla serata spiccano l'attrice Mary Louise Parker, vincitrice del Golden Globe, dell'Emmy Award e del Tony Award, il musicista Charlie Mars, il cantante R&B Maxwell nominato ai Grammy, l'attore Ed Westwick, star della serie televisiva ""Gossip Girl"", la top model Hilary Rhoda e Cornelia Guest, una delle filantrope e social influencer più note di New York.

""L'Odyssey of Pioneers è stato un sogno: il primo giro del mondo a bordo di un'auto GT elettrica a emissioni zero per esporre i nostri migliori orologi e cronografi. Ora che il viaggio volge lentamente al termine, il sogno diventa realtà!"" ha dichiarato Jean-Christophe Babin, presidente e CEO di TAG Heuer SA.



La TAG Heuer Tesla Roadster proseguirà alla volta di Londra e Parigi, dove terminerà il suo percorso e dove sarà debitamente festeggiata il 29 settembre, presso la sede di LVMH in avenue Montaigne 22.



Al termine dell'Odyssey, l'automobile avrà percorso più di 40.000 chilometri in tre continenti.


Complimenti al team americano!