16 GIU. Da Pechino a Shanghai

L'Odyssey TAG Heuer si dirige verso la Cina meridionale.

La Tesla Roadster di TAG Heuer ha lasciato la Città Imperiale di Pechino per proseguire il suo viaggio verso Shanghai. A Pechino, l'auto GT elettrica a emissioni zero ha costeggiato il più grande quartiere storico della Cina: la Città Proibita e i suoi palazzi.

In seguito, si è diretta verso il secondo più grande complesso del paese, il Tempio di Confucio, situato a Qu Fu, la città natale del grande pensatore. Verso il tramonto, la Tesla Roadster ha fatto un giro tra le vie della città e i suoi splendori, prima di sfrecciare verso l'esplosiva Shanghai, il lato moderno della Cina, dove si è svolta l'Esposizione Universale 2010 sul tema ""Better City - Better Life"" (Città migliore, Vita migliore).

TAG Heuer e la Tesla hanno potuto ammirare le bellezze di questa straordinaria città per una settimana e partecipare all'Esposizione... ma non prima di avere fatto tappa - il 16 giugno - al Bund, la celebre strada che corre lungo il fiume tra pontili ed edifici storici, essere passata accanto ai grattacieli affacciati sul quartiere finanziario di Pudong e avere parcheggiato davanti alla boutique TAG Heuer di Shanghai.

Follow the Odyssey on http://odyssey.tagheuer.com

{$content}